martedì 8 maggio 2007

In piscina

Erano ANNI che non andavo in piscina, non parlo di quella estiva, ma della piscina piscina, dove si dovrebbe nuotare.
L'ultima volta è stato quando aspettavo Amerigo, feci il corso di preparazione alla nascita: fu molto piacevole.
In quell'occasione però non si facevano le vasche, non si nuotava, si facevano galleggiamenti esercizi per rinforzare i muscoli pelvici e altre cose del genere.
Ieri sera invece...taratatà corso di nuoto!!!!
Il tutto è nato perchè a Mauro hanno detto di fare dell'esercizio fisico per migliore "il fiato", non l'alito he!!! "il fiato" nel senso del recupero durante l'attività sportiva, ma visto che lui a causa della sua schiena un po' malridotta non può correre, è venuta fuori la piscina.
Il tesoruccio mi ha proposto di farlo insieme (che dolce), ed io, un po' titubante, ho accettato.
Ha pensato tutto lui, gli orari, il corso (tutti e due abbiamo imparato a nuotare da soli, manchiamo di tecnica, quindi occore imparare), la sistemazione dei bimbi... tutto.
Ieri abbiamo finalmente cominciato: pensavo peggio.
Evidentemente le mie lunghe passeggiate a passo svelto sono servite visto che alla fine non ero poi così stanca, mentre Mauro ha detto di sì, niente male alle gambe....oooohhh sono proprio contenta!!!!
Certo la piscina è una rottura, i peli che crescono, i capelli che si bagnano anche con la cuffia e quando si hanno così lunghi è una rottura asciugarli, il cloro...insomma una discreta palla. Comunque per adesso mi sento bene, già dimenticavo e ieri mattina mi sono pure arrivate le mie cose, ma non mi hanno fermata evvai!!!!

2 commenti:

Marta ha detto...

Anche io ho fatto la stessa scelta. Ho deciso di iscrivermi ad un corso di nuoto ad una piscina vicino a casa. Ho deciso di farlo innanzitutto per fare movimento e poi per avere un'occasione di uscire e stare per conto mio. Ho scoperto che l'acqua è il mio elemento ideale. Quando nuoto non penso, mi sento immersa in qualcosa che mi protegge, sono serena e la cosa mi fa stare bene. Sono felice di sapere che anche te hai fatto il "grande passo"!

Mela ha detto...

Devo dire che vado abbastanza volentieri in piscina, soprattutto in questa settimana caldissima, pero il mio vero amore resta camminare.
Stamani mi sono fatta i miei soliti 45 minuti a passo lesto e nonostante il caldo e il sudore che appicica le vesti, quando sono tornata stavo benissimo...sopratutto dopo la doccia!! ;-))