giovedì 17 maggio 2007

La Comunione

E' passata!
E' fatta!
Eduardo ha fatto la sua Prima Comunione.
Non mi sembra vero.
Ci siamo impegnati, abbiamo cercato di partecipare e di far partecipare Eduardo con attenzione, siamo stati appellati da altri genitori come "la coppia più commossa di tutti", abbiamo versato una lacrimuccia, abbiamo fatto una bella festa.
La festa: qualla è stata una faticaccia,sceglere il posto giusto (la casa di Bobobli è stato proprio il posto giusto), la spesa da fare, la cuoca con cui accordarsi, tutti i particolari da mettere a punto, sistemare la casa (piuttosto lontano da casa nostra e quindi ogni volta un'ora di macchina), cucinare, dire... fare... baciare... lettera... testamento...
Nel pomeriggio è cominciata ad arrivare la gente, non ci aspettavamo che arrivassero così presto, ma la bella giornata ed il posto in campagna hanno fatto la loro, e gli ospiti si sono trattenuti tutta la sera, vai di qua vai di là, saluta tizio e caio...ommamma....
Alla fine la gente ha cominciato ad andare e allora vai coi saluti: "prendi qualche confetto, non abbiamo fatto le bomboniere, abbiamo devoluto la somma per una adosione a distanza" una, due, dieci cento volte, che sfinimento; ecco sono andati quasi tutti, sono rimasti pochi amici, Pietro ha preso la chitarra e sta già cantando mentre noi salutiamo gli ultimi ospiti.
Che bello, l'aria è tiepida anche se siamo in montagna, le canzoni che ci hanno accompagnato per una vita e gli occhi puntati su quel cielo stupendo, pieno di stelle, che serata stupenda, ottimo finale di una giornata speciale.
Abbiamo dormito nella casa di Boboli, il giorno dopo ancora lavoro, tutto da mettere a posto, ma che soddisfazioni i messaggi di ringraziamento per la bella serata, le telefonate fatte e ricevute e tutti a farci i complimenti...aaaahhh che soddisfazione!!!! Questa ci ricompensa della fatica fatta!!

2 commenti:

Labelladdormentata ha detto...

Un abbraccio grandissimo a Eduardo!
Noi facemmo tutto in casa, perchè ancora non c'era l'eremo, ma fu molto bello lo stesso!

Mela ha detto...

Grazie per gli auguri.
A casa nostra non era possibile per vari motivi e quindi abbiamo scelto un posto molto simile al tuo eremo, tan'è che appartiene ai monaci Camaldolesi.... Un posto stupendo!!!