sabato 13 ottobre 2007

Il sogno si è infranto

La trtarughina non ce l'ha fatta.
La sera sembrava stesse bene, gironzolava per la scatola più grande in cui l'avevo messa.
Curiosava fra l'erba e i petali di fiore che ci avevo sistemato. E' salita sopra il sasso, e si è pure fatta un giretto sulla ciotola dell'acqua.
Il giorno dopo se ne stava tutta rintanata nel guscio, ho capito subito che qualcosa non andava e infatti dopo poche ore, ho visto che oramai non c'era niente da fare, probabilmente le ferite erano più profonde di quello che credevamo.
Eduardo si è fatto un mega pianto, sono riuscita a calmarlo dopo molto tempo. Era da tanto che desiderava un animaletto piccolo da poter tenere in mano e coccolare, anche per lui il sogno si è infranto...

martedì 9 ottobre 2007

Il sogno di una vita

Ieri pomeriggio era già quasi buio, sono andata fuori per dare la pappa ai cani. Poi mi sono fermata a parlare con Mauro che stava trafficando in garage, quando ho fatto per tornare in casa, ho visto quello che mi sembrava uno strano sasso, stavo per calciarlo lontano quando la sua stanezza mi ha colpito l'ho raccolto ed era una tartarughina.
Poveretta!!!
Già il fatto che fosse a pancia in su non era un buon segno, in più mi sono accorta che avave dei forellini sia sul carapace che sul piastrone, niente dubbi i cani l'hanno trovata prima di me e ci hanno giocato un po'.
Abbiamo pensato fosse morta invece quando le ho bussato sul guscio ha tirato fuori la testina ed ha cominciato a muoversi. L'ho subito portata in casa e ho chiamato il veterinario (vecchio amico, andavamo alle elementari insieme). L'ho pulita e disinfettata, con il contagoccie sono riuscita a farla bere, ma non ha mangiato niente.
Il mio amico è venuto appena chiuso lo studio mi ha portato l'antibiotico e le abbiamo fatto subito la prima puntura. Stamani le ho di nuovo dato l'acqua e un po' l'ha bevuta però non ha mangiato niente, speriamo bene, ho paura che sarà difficile farla sopravvivere...
Il sogno di una vita, è stato il commento di Mauro quando mi ha vista che la coccolavo, infatti è da quando ero bambina che avrei voluto delle tartarughe, ma per un motivo o per l'altro non l'ho mai avuta, e adesso arriva lei, o lui non si può ancora sapere, che sembra piovuta dal cielo, infatti il mio giardino è tutto recintato e la maggior parte addirittura con un muretto piuttosto alto, sembra proprio la realizzazione di un sogno.

sabato 6 ottobre 2007

Eh no così non va!!!!

Cavoli e cavolacci come si fa ad andare avanti così: non scrivo qui da una vita, non ho neanche potuto raccontare il Radunapopi, sul forum non riesco più a sbirciare, questa settimana non sono nemmeno riuscita ad ascoltare il Ruggito del Coniglio!!!!!!!
Non si può andare avanti così, bisogna mettere rimedio a questa frenesia!!!!!!!
Perfavore un cavaliere con armatura luccicante e cavallo bianco mi venga a salvare da questo mondo e mi porti nel paese dei balocchi!!!!

Ma PRESTOOOOOO!!!!!!!!!!!!