domenica 20 aprile 2008

Com'è piccolo il mondo!

Figuriamoci l'Italia!
Ieri mi arriva un sms dalla mia amica Maf di Bologna che mi chiede se conosco Tizio, di Arezzo, trapiantato a Padova che ha lavorato così e cosà, che stava parlando all'assemblea della sua ong.
Sorrido, è un carissimo amico di famiglia, diciamo che si il mio Amore è così in parte lo è anche grazie a lui, c'è stato un breve scambio di messaggi terminato con un "credo si a nata una bella amicizia".
Io purtroppo l'ho frequentato poco perché si è trasferito appena l'ho conosciuto, ma so che persona straordinaria sia e non stento a credere che Maf lo abbia accolto subito tra i suoi amici e lo stesso vale per lui, ne sono certa.
Stamani mentre sfaccendavo mi è tornata in mente questa cosa, e mi ha messo allegria pensare che ieri a Bologna c'erano due nostri amici, di due città diverse, ma entrambi legati ad Arezzo per motivi diversi, che si sono conosciuti e che per qualche minuto hanno pensato a me e alla mia famiglia.
E' proprio piccolo il mondo!!!!!! Nonché bellissimo e spesso sorpendendente!

venerdì 18 aprile 2008

Saggezza popolare

Mi ha svegliata la pioggia battente alle 6:30 (mezz'ora prima della sveglia...grrr...).
Finite le mie abluzioni mattutine però non pioveva più.
Alle 7:45, preparati i melotti usciamo, il cielo è azzurro e il sole splende, inforco il mio motorino e parto fiduciosa in una splendida giornata, ma... girato l'angolo l'occhio si appoggia sul monte Lignano … la vetta sembra un cono gelato con lo sbuffo di panna e mi è venuto in mente un vecchio detto “Se Lignano ha il cappello aretino prendi l’ombrello”.
Tzè, ho pensato, con questo cielo terso figurati se oggi piove!
Sono passate solo due ore e il cielo è di nuovo grigio e il sole riesce a stento a fare capolino ogni tanto…non ci posso credere che si prospetta di nuovo una grigia giornata di pioggia, dopo il saluto mattutino di quello splendido cielo azzurro come gli occhi del mio melottopiccolo!!
Aggiornamento a stasera.

mercoledì 16 aprile 2008

15 aprile 2008....

Che amarezza....

mercoledì 9 aprile 2008

A Franco Bettoli: grazie

Tutta Emmaus Italia è in lutto per la grave perdita che ha subito:

venerdi mattina 4 aprile 2008
è deceduto FRANCO BETTOLI
responsabile della Comunità Emmaus di Arezzo e già Presidente per molti anni di Emmaus Internazionale.

"Lo onoriamo continuando nel nostro impegno quotidiano a favore di chi più soffre sapendo che è così che lui vorrebbe essere ricordato."

tratto da intervista a radio 2001 romagna maggio 1988

"Franco c'è un messaggio che Emmaus vuole dare a tutti noi?"
"che non ci sarà mai pace nè giustizia finché i deboli e i poveri vengono esclusi dalla società. Se i gruppi degli uomini pensano solo ad arricchirsi, se scelgono di servire i più forti, sono destinati al fallimento..."


Un abbraccio forte a Margit... l'amore che avete distribuito per il mondo tornerà verso di te e ti sosterrà in questi momenti di solitudine e dolore.