sabato 25 dicembre 2010

Con la lettera maiuscola

Durante l'omelia della Messa di mezzanotte il parrocco ha parlato di quanto il Natale si sia oramai ridotto ad un commercio ed ha detto, giustamente, che oramai non ha più il significato di nascita di Gesù Cristo tanto è che oramani viene spesso scritto con la lettera minuscola. Sono d'accordo ci penso ogni volta che vedo quella lettera piccola. Questa è la festa della nascita di Cristo e noi credenti dobbiamo riappropriarcene come tale e quindi auguro a tutti un Buon Natale con la lettera grande.
Un buona festa per la nascita di Gesù Cristo.

Tu

che ne

dici Signore

se in questo

Natale faccio un

bell’albero dentro

il mio cuore, e ci met-

to, invece che i regali,

i nomi di tutti i miei ami-

ci: gli amici lontani e gli am-

ici vicini, quelli vecchi e i nuo-

vi, quelli che vedo ogni giorno e

quelli che vedo di rado, quelli che

ricordo sempre e quelli a volte dimen-

ticati, quelli costanti e quelli alterni, quel-

li che, senza volerlo, ho fatto soffrire e quelli

che, senza volerlo, mi hanno fatto soffrire, quel-

li che conosco profondamente e quelli che conosco

appena, quelli che mi devono poco e quelli ai quali de-

vo molto, i miei amici semplici ed i miei amici importanti,

i nomi di tutti quanti so-

no passati nella mia vita.

1 commento:

valverde ha detto...

Grazie cara, tanti cari auguri a te e famiglia, un grande abbraccio, bacioni
valverde,santuomo e i 9 mici!