sabato 4 dicembre 2010

La transumanza dei panni

Con questa pioggia e l'umidità costante nell'aria il bucato non si asciuga mai.
Con una famiglia in cui ci sono tre bambini la cesta dei panni sporchi non è mai vuota e adesso raggiunge vette ividaibili, quindi ho inizio la tranzumanza dei panni: prendi i panni stesi ancora umidi e li metto sui termosifoni, e strendo quelli appena lavati, e fu sera e fu mattino, secondo giorno: prendo i panni sui termosifoni, li metto nei cassetti o nella cesta dello stiro, quelli stesi nei termosifoni, quelli appena lavati li stendo poi quelli stesi nei termosifoni quelli nei termosifoni nei cassetti quelli in lavatrice li stendo quelli stesi nei termosifoni quelli nei termosifoni li stendo fuori quelli stesi fuori nei cassetti quelli nei cassetti li stendo fuori...ops qualcosa deve essere andato storto!!!!!!!!!!!!! a parte scherzi questa tranzumanza dei panni prima o poi mi farà uscire pazza!!!
Si lo so che esistono le asciugatrici e che ci sono pure quelle a gettoni, ma il pensiero di tutta l'energia che consumano mi fa desistere e continuare con la mia tranzumanza dei panni...finché non arriveranno gli infermierini a portarmi via :-DD

3 commenti:

Marta ha detto...

Come ti capisco.....io spero solo di poter andare presto a casa nuova, dove c'è già il posto per l'asciugatrice......adesso però transumo.....che pizza!!!

nino p. ha detto...

resisti!!!

Steffi ha detto...

Ciao cara Mela,

credo siamo in tante con il tuo stesso problema, l'unica differenza è la quantità.

L'asciugatrice? ci ho pensato molte volte ma ho sempre desistito.
In fondo le generazioni che ci hanno precedute sono sopravvisute a questo problema che è predominante nell'inverno.

Pensa a come facevano le nostre nonne o madri (io pure l'ho fatto) quando si usavano i pannolini di stoffa?

Un bacio a tutti voi e buone feste
Ciao Steffi