sabato 23 aprile 2011

Pasqua 2011

Quelle mani che hanno benedetto tutti
ora sono inchiodate alla croce,
quei piedi che hanno tanto camminato
per seminare speranza e amore
ora sono attaccati al patibolo.

Perché, o Signore?
Per amore!
Perché la passione?
Per amore!
Perché la croce?
Per amore!

Perché, o Signore, non sei sceso dalla croce
rispondendo alle nostre provocazioni?

Non sono sceso dalla croce perché altrimenti avrei consacrato la forza come signora del mondo,
mentre è l'amore l'unica forza che può cambiare il mondo.

Perché, o Signore, questo pesantissimo prezzo?
Per dirvi che Dio è Amore, infinito Amore, Amore onnipotente. Mi crederete?

(Angelo Comastri)

3 commenti:

francescamungo ha detto...

bellissimooooooooooooooooooo

Mela ha detto...

Grazie per la tua visita...
Io adoro Don Camillo e sono stata a visitare Brescello qualche anno fa!

Volpina ha detto...

Bellissima la frase dell'amore contro la forza.

Anche se in un mondo crudele e atroce come questo, senza offesa, ma credo che ci sia bisogno di contrastare la violenza con la violenza.

Purtroppo l'uomo è stupido e non è in grado di capire...

Bel blog!