lunedì 24 dicembre 2012

Buon Natale

Anche quest'anno sono arrivata in corsa. Non mi piace, non mi fa sentire la vera atmosfera del Natale. Ho preparato il calendario dell'avvento per i Bambini, ho fatto la corona dell'avvento, certo non è venuta splendida, ma accettabile, abbiamo acceso le candele leggendo tutti nsieme le preghiere, ma nonostante questo.... manca qualcosa...
Ogni anno mi dico che l'anno prossimo sarà diverso, vabbe' speriamo nel prossimo.

Intanto mando un auguri di un sereno e Santo Natale a tutti quelli che passeranno di qui.


3 commenti:

Ery ha detto...

Purtroppo qualcosa manca.. ma credo che il vero senso del Natale che dovremmo tutti riscoprire sia preparare il calendario e la corona dell’avvento per i bambini anche se non è perfetto perché le cose migliori non sono mai perfette, e dire le preghiere tutti insieme accendendo le candele.
Piacere e auguri di Buon Natale..

A.di S. ha detto...

Secondo me qualcosa manca perchè non si trova più la "vera sorta" (come si dice nel dialetto urbinate) della "buona novella evangelica"!
Abbiamo caricato il Natale di retorica e buonismo, di stereotitipi laici (consumismo?) e purtroppo di duemila anni di stereotipi religiosi. Abbiamo una chiesa (o più chiese fa lo stesso)che con la scusa della liturgia, nasconde spesso la profondità del Vangelo che non è né religiosa né laica. Abbiano blimdato l'esigenza religiosa di ciacuno di noi con dogmi astrusi e inutili e non riusciamo più a diffondere intorno a noi la voglia di speranza, la spinta all'ottimismo interiore, la meraviglia per il miracolo della vita che ci dovrebbe spingere alla solidarietà, all' aiuto reciproco, alla fiducia in noi stessi e nel prossimo. Non abbiamo più il Vangelo, ma i precetti, i comandamenti e quindi i distinguo, gli anatemi, il dio personale o di gruppo. O aprimo le chiese, le moschee, le sinagoghe, i templi scoprendo i tesori di ciascuno o il Natale nostro e i natali degli altri saranno solo tesori nascosti in cassaforte per paura di essere derubati di non so quale primogenitura. E' ora di abbandonare le favole di carta stagnola che l'umanità religiosa ha chiuso nei tabernacoli, o una laicità spietata unificherà persone senza anima e con un corpo perfettamente inutile, sia esso concretamente animale o teologicamente "spirituale".
A.di S.

Anonimo ha detto...

grazie---e io ti lascio il mio buon anno speriamo che ti porti molte cose positive per te e la tua splendida famiglia speriamo in un futuro buona per questi figli e per tutti i figli degli italiana un augurio per tutto amg^^