domenica 8 marzo 2015

Che giornata ieri!

Che giornata ieri!
Amerigo è partito per Londra per la vacanza studio con la scuola.
Eduardo ha compiuto 18 anni e gli abbiamo organizzato la festa in casa, senza di noi, che siamo andati a dormire col camper nel parcheggio dell'oratorio.
La Matilde triste e arrabbiata perché non capisce il motivo per cui Edu non vuole festeggiare con la sua famiglia.... Amorosa....
Io e Mauro ci siamo fatti un culo così x organizzare e CUCINARE (!) il tutto.
Ho preparato: crostini, torta al formaggio, plum cake di verdure, cheescake ai frutti di bosco, tiramisù, pane nero coi semini, mozzarelline con verdure (per fortuna le vendono già fatte, insieme alle patatine e altre schifezze varie, vanno solo messe nei ciotoli :-P).
E pure il pranzo (spaghetti con le polpette), per fortuna alla cena ci ha pensato melamarito...
Ovviamente dopo una giornata così uno o è più forte o schiatta, per il momento non mi sembra di essere schiattata....
Vediamo se supererò anche l'ora di catechismo...
Buona domenica. :-)

Vedi un po' cosa si riesce a fare con un telefonino chiusi nel bagno del camper... 

Ah oggi è l'8 marzo, buona festa a tutte!

3 commenti:

Anonimo ha detto...

già 18 anni...non è possibile. sembra eri che...
tanti auguri e complimenti per il lavoraccio in cucina. sicuramente sarà stato un compleanno perfetto

Mela ha detto...

Grazie, però non ti sei firmata, chi sei?

Steffi ha detto...

Brava Lia!

Sono felice che tutto sia andato bene per la festa dei 18, però ci sei mancata per un altro incontro/festa/ricordo per Lucio

Mi hai fatta morire dalle risate il fatto che siete andati in camper sul piazzale dell'oratorio a dormire. Ma ci vuole una fantasia pazzesca per pensare una cosa così!

Ti abbraccio con tutta la tua bella famiglia

Steffi